About Us

Slide background

Iscriviti ai corsi

Slide background

Dipendenze

Slide background

Vulnerabilità e vittime

Slide background

Famiglie e giovani

Slide background

Formazione

Slide background

Editoria

Slide background

Cooperazione internazionale

 Notizie

Le parole di don Luigi Ciotti a Locri contro tutte le mafie
Il discorso tenuto a Locri da don Luigi Ciotti, fondatore del Gruppo Abele e di Libera, durante l’incontro tra il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e i familiari delle vittime innocenti delle mafie

Immigrazione: quanto pesano le bufale
Massimo Introvigne, sociologo torinese, direttore del CESNUR, ha presentato recentemente una ricerca sull’immigrazione percepita: “Più della metà degli intervistati pensa che gli immigrati nella regione siano più del 20%, esattamente il doppio di quanti sono in realtà, 10%”

Tutte le notizie ›

 In evidenza

Festival della letteratura di impegno sociale a Binaria
Una kermesse fatta di incontri, laboratori e visite guidate per approfondire il tema della Pace. In un mondo nel quale 67 Stati sono coinvolti in conflitti per i più svariati motivi e interessi, 746 sono le milizie e i gruppi terroristici che operano nei diversi territori con decine di migliaia di morti per la maggior parte civili, la guerra è purtroppo ancora un tema di attualità

 Dicono di noi


22.03.2017 | Quotidiani vari – La corruzione anticamera delle mafie
Il giorno seguente alla XXII Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo di tutte le vittime innocenti delle mafie, i quotidiani fanno il punto sulle manifestazioni nelle piazze italiane e don Luigi Ciotti, presidente di Libera e del Gruppo Abele, su La Stampa, ragiona su quali scomodi “compiti a casa” ci lascia questa emozionante e partecipata Giornata

22.03.2017 | Rai Radio 3 – Il manicomio dei bambini
Radio Fahrenheit intervista Alberto Gaino, recente autore per le Edizioni Gruppo Abele, del libro Il manicomio dei bambini. Storie di istituzionalizzazione, libro che ripercorre il fenomeno dei minori internati negli istituti psichiatrici – 200 mila nel 1967 – documentandone le terribili condizioni di vita quotidiana e le pratiche “normalizzanti” a cui erano sottoposti

 

Tutti gli articoli ›

ga_banner_hp_footer_corr3

LA NOSTRA RETE

Facebook

Twitter

YouTube