About Us

Alcol, i rischi per la salute

21 Jul Alcol, i rischi per la salute

E’ stato presentato al Parlamento Italiano il Libro bianco della gastroenterologia italiana, documento  che racchiude i dati riguardanti l’impatto delle malattie dell’apparato digerente (Mad) sulla popolazione italiana. Dai dati presentati da Emanuele Scafato dell’Istituto Superiore di Sanità emerge che le malattie a carico dell’apparato digerente sono sempre più diffuse in Italia e buona parte di queste è legata al consumo di alcol: il 50% dei ricoveri attribuibili all’alcol è infatti di tipo gastroenterologico, in particolare il 33% riguarda casi di cirrosi epatica.

L’alcol rappresenta tutt’oggi un problema sanitario e sociale importante, basti pensare che i decessi alcol-correlati sono oltre 25 mila all’anno e che ogni 100 mila abitanti si effettuano 137 ricoveri per cause totalmente attribuibili al consumo/abuso di sostanze alcoliche. È da rilevare infine che tali ricoveri alcol-correlati si realizzano per lo più nella fascia d’età tra i 35 e i 55 anni, età in cui il problema sembra emergere in maniera più manifesta e può rappresentare l’anticamera di problemi gastroenterologici significativi, tali da richiedere un trapianto di fegato che, in Italia, è per il 35% direttamente o indirettamente correlato all’uso di alcol.

“Sono stati realizzati molti studi, per individuare la dose sicura di assunzione alcolica, quella che non comporta rischi – commenta l’associazione Aliseo -.  Ma ai fini della tutela della salute, più che di dose sicura è opportuno parlare di quantità a basso rischio, sottolineando così che questo non è mai pari a zero, a qualunque livello di consumo. Ricordiamo che vi sono poi alcune situazioni in cui è sempre controindicata l’assunzione anche di modiche quantità di alcolici, ad esempio: infanzia e adolescenza, gravidanza e allattamento, guida di veicoli, attività lavorative pericolose e/o richiedenti livelli elevati di attenzione, interazione con l’assunzione di farmaci”

(a cura dell’associazione Aliseo)



Facebook

Twitter

YouTube