About Us

Alluvione Sardegna: don Ciotti, è natura che si rivolta. Patrimonio saccheggiato. Impegno comune contro reati ambientali

20 Nov Alluvione Sardegna: don Ciotti, è natura che si rivolta. Patrimonio saccheggiato. Impegno comune contro reati ambientali

20.11.2013 | Ansa


“La natura che si rivolta e ci deve far pensare. Molte parole sono stanche e chiedono la coerenza tra quello che andiamo a dire e quello che andiamo a fare”. Lo ha detto don Luigi Ciotti, presidente di Libera, rivolgendo un pensiero alle vittime dell’alluvione in Sardegna e ai loro familiari, chiedendo “un’assunzione di responsabilità perchè l’ambiente sia davvero un’opportunità, un bene comune e non un patrimonio da saccheggiare”. Parlando a un incontro promosso da Unioncamere sulla legalità nell’economia don Ciotti ha ricordato i dati del rapporto annuale di Legambiente che rileva “oltre 34mila i reati ambientali con un giro d’affare superiore ai 15 miliardi”. “Mi sono stupito dello stupore per le dichiarazione di Schiavone”, rese note dalla Commissione Antimafia, ha aggiunto il presidente di Libera: “Lo sapevamo tutti che lì sotto c’erano tonnellate di rifiuti. Che la criminalità ambientale e le ecomafie sono una minaccia alla salute dei cittadini e all’economia sana”.



Facebook

Twitter

YouTube