About Us

Ancora sulla strada…

18 May Ancora sulla strada…

Cinquantuno anni fa un uomo che dormiva in una panchina ha scosso la coscienza di un giovane che da allora si è impegnato in prima persona per combattere disagio ed emarginazione. Questo giovane era don Luigi Ciotti. Con lui nasce il Gruppo Abele che si occupa fin dai primi anni di attività del problema delle dipendenze. Ma in che cosa consiste il nostro lavoro in un’area in continua evoluzione come quella delle dipendenze? Per raccontarvelo abbiamo deciso di dare i numeri!

n2

La nostra missione: accogliere

Leoncavallo: nel quartiere Barriera di Milano accogliamo persone con problemi di dipendenza da sostanze e dipendenza senza sostanze, come ad esempio giocatori d’azzardo patologici.

Aliseo: l’associazione Aliseo, in rete con il Gruppo Abele, accoglie persone con problemi di dipendenza da alcol e le loro famiglie.

Ancora sulla strada: i servizi di bassa soglia 

Drop-in: questa struttura è una porta aperta sulla strada per chi è senza fissa dimora e/o consuma attivamente sostanze. Accoglie soprattutto uomini stranieri che necessitano di un luogo di relazione e/o di servizi di prima necessità (doccia, materiale sterile, generi alimentari). 

Centro diurnopropone un’accoglienza semiresidenziale pomeridiana molto flessibile rispetto ai bisogni delle persone accolte (tossicodipendenti inviati dal Ser.D, che spesso hanno già effettuato molteplici percorsi comunitari); propone attività risocializzanti e culturali, laboratori e la possibilità di interventi educativi domiciliari.

Le strutture residenziali: non solo comunità 

Le strutture residenziali si differenziano tra loro rispetto alla tipologia delle persone che possono accogliere. Sono tutte strutture accreditate e all’interno di ognuna riveste particolare attenzione il progetto individuale della persona accolta che viene costruito con il Ser.D inviante. Le comunità offrono vitto, alloggio e la possibilità di intraprendere un percorso terapeutico e di cura.

Per le situazioni di emergenza – Il Centro Crisi è un centro di osservazione diagnostica e di cura per quelle persone che hanno bisogno di accoglienza e intervento urgente e che presentano un quadro clinico grave legato alla tossicodipendenza.

Per le coppie tossicodipendenti – La comunità residenziale Cascina Abele offre l’opportunità di uscire dalla tossicodipendenza alle coppie, anche con figli, che in questo modo non sono costrette a disgregare il nucleo familiare.

Per la dipendenza da alcol – La Cascina Nuova è una comunità terapeutica gestita dall’associazione Aliseo. Accoglie uomini e donne con problemi di alcoldipendenza e polidipendenza, di cui l’alcol risulta la sostanza primaria.

Per le persone in Hiv/Aids – La casa alloggio Cascina Tario ospita persone sieropositive o malate di Aids con problemi di tossicodipendenza che vivono una condizione di forte disagio.

Per le persone in fase di sgancio – Il Gruppo appartamento ospita persone con problemi di dipendenza che provengono dalle comunità e che hanno bisogno di essere aiutate a sperimentare una autonomia.

 



Facebook

Twitter

YouTube