About Us

Architetture da favola alla Scuola Holden di Piazza Borgo Dora

01 Apr Architetture da favola alla Scuola Holden di Piazza Borgo Dora

01.04.2017 | TorinoOggi.it

Da una nuova collaborazione tra la Fondazione per l’architettura/Torino e la Scuola Holden nasce l’iniziativa “Architetture da favola” nella cornice di Biennale Democrazia: domenica 2 aprile alle ore 16 presso la Scuola Holden quattro studenti della scuola di storytelling & performing arts torinese racconteranno con linguaggi narrativi differenti quattro progetti di rigenerazione urbana, che sono stati realizzati anche attraverso il coinvolgimento di cittadini; quattro esempi di trasformazione del territorio a livello fisico, sociale o culturale. Attraverso una call rivolta agli architetti, la Fondazione per l’architettura ha selezionato quattro interventi torinesi, uno di questi è Binaria Centro Commensale – Fabbrica del Gruppo Abele. Il progetto architettonico è stato realizzato da Carla Barovetti, Rocco Montagnese (progettisti), Simona Colarusso e Roberto Bogetto (collaboratori) in Via Sestriere 34 a Torino.
Binaria nasce nel 2016 dalla riconversione di una ex falegnameria di circa 2mila metri quadri, dagli anni ‘70 sede del Gruppo Abele Onlus. Obiettivo dell’intervento è stato offrire ai cittadini della zona San Paolo un luogo di aggregazione, un “centro commensale” proposto come alternativa sociale e culturale alla logica del centro commerciale. Negli spazi di Binaria, aperta 7 giorni su 7, si svolgono incontri e attività eterogenee che coinvolgono i cittadini del quartiere, indipendentemente dalla loro età, restituendo alla collettività quello che era un vuoto industriale.
Il progetto sarà raccontato da Francesca Martino.

Leggi l’articolo



Facebook

Twitter

YouTube