About Us

“Caccia, un ostacolo al disegno delle mafie”

23 Dec “Caccia, un ostacolo al disegno delle mafie”

23.12.2015 | La Stampa Cronaca Torino

“Era un magistrato che sapeva tradurre la legalità in etica di vita, unendo legge e coscienza”, così don Ciotti descrive il procuratore di Torino, ucciso nel 1983 dalla ‘ndrangheta, dopo aver saputo dell’arresto odierno del presunto killer, Rocco Schirripa.

 Leggi l’intervista di Giuseppe Legato



Facebook

Twitter

YouTube