About Us

“Certi bambini” figli sottratti alla ‘ndrangheta

19 Dec “Certi bambini” figli sottratti alla ‘ndrangheta

19.12.2015 | TV2000


 


“Ho toccato con mano in questi anni che di irrecuperabile non c’è niente” dice don Ciotti parlando, in un’ampia intervista a Today, dei bambini figli di famiglie appartenenti al crimine organizzato. Scuola, formazione e famiglia sono le alternative a un’educazione mafiosa: “la mafia teme più la scuola che la giustizia diceva il giudice Caponnetto” conferma il fondatore del Gruppo Abele e di Libera.



Facebook

Twitter

YouTube