About Us

Clima, lavoro, giustizia. Unirsi per creare speranza

03 Nov Clima, lavoro, giustizia. Unirsi per creare speranza

 03.11.2016 | Avvenire

Il 2 novembre è cominciato a Roma il terzo meeting mondiale dei Movimenti popolari, che si concluderà sabato con l’udienza di Papa Francesco. Un’occasione per trattare problematiche globali quali diseguaglianze, povertà e crisi ambientali, e per venire incontro al grido d’aiuto che arriva da ogni parte del mondo, in particolar modo dai Paesi in via di sviluppo. All’incontro partecipa anche don Luigi Ciotti, fondatore di rete Libera e del Gruppo Abele. “Ogni persona ha bisogno di dignità e cittadinanza, che talvolta non viene solo negata ma anche tolta” ha sostenuto il sacerdote. “Il cambiamento in sé non basta, deve venire dal di dentro e unire gli onesti. C’è bisogno del contributo di ciascuno, perché i popoli sono la speranza della democrazia”, ha concluso don Ciotti.

Leggi l’articolo di Alessia Guerrieri



Facebook

Twitter

YouTube