About Us

Con e per le famiglie

09 Jan Con e per le famiglie

Laboratori mamma-bimbo, spazi dedicati alla genitorialità maschile, giochi multiculturali per i figli delle donne straniere che frequentano i corsi di italiano, laboratori pomeridiani ludici e di lettura, lo spazio nonni e tanto altro ancora… Non è semplice riassumere il progetto BinariaBimbi – uno spazio Genitori e Figli per una comunità locale amica dei bambini e delle bambine del Gruppo Abele, finanziato da Compagnia di San Paolo (nell’ambito del progetto Orizzonti ZeroSei) e in partnership con i servizi dell’Area Materno Infantile dell’ASL Città di Torino, la Circoscrizione 3, la Città Metropolitana, il Museo Nazionale del Cinema, l’Associazione Fratellanza Italia-Marocco, la scuola d’infanzia Bimbi Club e il CPIA1.

Il percorso, che si è appena concluso, ha coinvolto per quindici mesi i bimbi da 0 a 6 anni, le loro famiglie ma anche altre agenzie educative importanti: le scuole per l’infanzia del territorio, infatti, hanno preso parte ai laboratori di Binaria dando vita ad un cantiere educativo pieno di stimoli. Con le scuole materne del Circolo Didattico Baricco, ad esempio, è stato attivato un percorso articolato sull’Educazione alle Emozioni. Il progetto ha dunque consentito la nascita di molte collaborazioni tra i Servizi presenti sul territorio della Circoscrizione 3 e la costituzione di un Tavolo di Coordinamento Territoriale che si è ripromesso di continuare a lavorare in rete per rispondere ai bisogni delle famiglie. Una continuità che avrà come spazio di riferimento Binaria Bimbi, spazio ludico e creativo, presso il Centro Commensale del Gruppo Abele, dove le famiglie possono usufruire di attività dedicate al gioco, alla relazione e allo scambio di esperienze.

Alla conclusione di questo progetto rimangono tanti numeri: 13 incontri di laboratori papà bimbo 0-6 anni con 50 coppie iscritte, laboratori bisettimanali mamma-bimbo 0-3 anni con un centinaio di coppie iscritte, 100 bambini iscritti allo spazio gioco multiculturale e altrettanti ai laboratori ludici pomeridiani, 150 bambini alle proiezioni dei cartoni animati presso la Bibliomediateca Mario Gromo… Ma non sono i dati che ci stanno a cuore, piuttosto i sorrisi, i volti, i nomi e i legami che hanno arricchito e dato significato a tutto il percorso e che continueranno a valorizzare il servizio che facciamo con e per le famiglie.
Insieme continueremo a promuovere percorsi di inclusione ed educazione interculturale rivolti alla prima infanzia, ai genitori ma anche ai nonni, oggi vero strumento di welfare per le famiglie italiane. Famiglie in difficoltà, che subiscono i contraccolpi della crisi economica e di un contesto mutevole e pieno di difficoltà. Famiglie che, però, non devono sentirsi sole. Il progetto Genitori&Figli del Gruppo Abele esiste anche per questo. 

(milena primavera, progetto Genitori&Figli del Gruppo Abele)

 

Rimani aggiornato su tutte le nostre attività

 



Facebook

Twitter

YouTube