About Us

Don Ciotti, codice etico? In politica serve coscienza

04 Mar Don Ciotti, codice etico? In politica serve coscienza

4.03.2010 | Ansa

Roma – “Non vorrei ci fosse sempre bisogno di codici etici in politica. Chi si impegna in politica ha una grande responsabilità e il primo codice è la propria coscienza”. Lo ha detto il presidente dell’associazione Libera, don Luigi Ciotti, durante la presentazione della manifestazione per ricordare le vittime delle mafie che si terrà a Milano il 20 marzo.
Parlando di “liste pulite” e del nuovo codice etico approvato dalla Commissione Antimafia, don Ciotti ha ricordato che “l’impegno politico è la più alta forma di carità. Vorrei inoltre che i candidati alle elezioni che verranno alla manifestazione guardassero in faccia i familiari”. Secondo don Ciotti non bisogna “prendersi in giro: la lotta alla mafia vuol dire coerenza politica. Quando la politica è lontana dalla strada e dalle persone non è politica ma mimica”.



Facebook

Twitter

YouTube