About Us

Don Ciotti: “da ingenui credere che Riina non comandi più”

07 Jun Don Ciotti: “da ingenui credere che Riina non comandi più”

07.06.2017 | La Repubblica

Caso Riina, sul quotidiano La Repubblica un’intervista al sacerdote fondatore di Libera, da sempre vicino alle vittime di mafia: “Dal giorno del suo arresto – afferma Ciotti – Totò Riina non è mai stato sostituito al vertice di Cosa nostra. È sempre lui il capo. E la sua funzione, sia pure dall’interno di un carcere, non è solo simbolica, come dimostrano anche le minacce rivolte a Nino Di Matteo e al sottoscritto. È da ingenui o da disinformati credere che una commutazione della pena agli arresti domiciliari non finirebbe per facilitare la sua attività criminale. E per essere letta, certo, come una conquista da parte dell'”esercito” di Cosa nostra e dei suoi complici”.

Leggi l’intervista di Alessandra Ziniti



Facebook

Twitter

YouTube