About Us

Don Ciotti: “Falcone dà fastidio anche da morto perché ha scosso le coscienze”

14 Jul Don Ciotti: “Falcone dà fastidio anche da morto perché ha scosso le coscienze”

14.07.2017 | Lastampa.it

Dopo i due episodi accaduti a Palermo (un busto di Falcone decapitato, un uccello con la testa mozzata davanti alla scuola intitolata al magistrato) il quotidiano torinese intervista il presidente di Libera e Gruppo Abele per riflettere sul senso di quanto successo: “la figura di Giovanni Falcone – commenta don Ciotti – come quella di altri, ha scosso le coscienze e contagiato la vita di tante persone, soprattutto giovani, che hanno visto in lui il simbolo di una vita giusta e libera nel senso più alto del termine, cioè al servizio della libertà di tutti. Falcone morto non è meno presente, sia pure su un altro piano, del Falcone vivo”.

 Leggi l’intervista di Giuseppe Legato



Facebook

Twitter

YouTube