About Us

Don Diana: la sorella, il suo sacrificio ha innescato un cambiamento

19 Mar Don Diana: la sorella, il suo sacrificio ha innescato un cambiamento

19.03.2014 | Ansa

Casal di Principe (Caserta) – Il lungo corteo composto in gran parte da studenti medi e delle scuole elementari e dai ragazzi delle parrocchie della diocesi di Aversa ha percorso le strade di Casal di Principe fino al piazzale del cimitero. Verso la fine del percorso si è unita al corteo il presidente della commissione parlamentare antimafia Rosy Bindi, con i sindaci di Afragola e Casavatore ed i commissari prefettizi di Casal di Principe e dei comuni sciolti per sospetto di infiltrazione camorristica. Davanti alla casa di don Giuseppe Diana il corteo si è fermato ed ha applaudito a lungo. I ragazzi hanno scandito lo slogan: ”Don Peppe, uno di noi”. Affacciata al balcone l’anziana madre del sacerdote, Iolanda, ottantenne, che è stata salutata dall’onorevole Bindi e da don Luigi Ciotti, animatore di Libera.



Facebook

Twitter

YouTube