About Us

Don Luigi Ciotti aderisce all’appello #salvailsuolo

21 Apr Don Luigi Ciotti aderisce all’appello #salvailsuolo

Image 1“La terra grida. Salvaguardare la terra è il primo passo per costruire un futuro di pace e di giustizia sociale”. Con queste parole don Luigi Ciotti aderisce alla campagna #salvailsuolo promossa da Legambiente Onlus.
Pubblichiamo di seguito l’appello.

***

Ogni anno in Europa spariscono sotto il cemento 1000 kmq di suolo fertile, un’area estesa come l’intera città di Roma. Senza un suolo sano e vivo non c’è futuro per l’uomo. Oggi il suolo è violentato, soffocato, contaminato, sfruttato, avvelenato, maltrattato, consumato. Un suolo sano e vivo ci protegge dai disastri ambientali, dai cambiamenti climatici, dalle emergenze alimentari. Tutelare il suolo è il primo modo di proteggere uomini, piante, animali. Nonostante questo, in Europa, non esiste una legge comune che difenda il suolo. I cittadini di tutta Europa chiedono di difenderlo dal cemento, dall’inquinamento e dagli interessi speculativi. Insieme a noi, oltre 400 associazioni chiedono all’UE norme specifiche per tutelare il suolo, bene essenziale alla vita come l’acqua e come l’aria. Chiediamo che il suolo venga riconosciuto come un patrimonio comune che necessita di protezione a livello europeo, in quanto garantisce la sicurezza alimentare, la conservazione della biodiversità e la regolazione dei cambiamenti climatici. Chiediamo un quadro legislativo che tuteli i suoli europei dall’eccessiva cementificazione, dalla contaminazione, dall’erosione, dalla perdita di materia organica e dalla perdita di biodiversità.

 Firma ora

 Guarda il video di adesione di don Luigi Ciotti 



TEMI/DOCUMENTI E APPELLI

Aids/Hiv
Alcol
Ambiente
Azzardo
Caporalato
Carcere
Cocaina
Cooperazione internazionale
Corruzione
Cultura
Droghe leggere
Editoria
Eroina
Famiglie
Formazione
Giovani
Immigrazione
Lavoro
Lgbt
Luigi Ciotti
Mafie
Minori
Narcotraffico
Nuove dipendenze
Povertà ed esclusione
Prostituzione
Tortura
Torino
Tratta degli esseri umani
Volontariato
Welfare

Facebook

Twitter

YouTube