About Us

Don Luigi Ciotti ai giovani, “vi auguro di essere eretici”

06 Nov Don Luigi Ciotti ai giovani, “vi auguro di essere eretici”

06.11.2014 | Ansa


Roma – “Vi auguro di essere eretici. Siate eretici”: è la provocazione che don Luigi Ciotti ha lanciato oggi ai giovani, spiegando che la parola ‘eresia’ viene dal greco ‘scelta’ e quindi essere eretici, per il sacerdote antimafia, vuol dire “essere capaci di scegliere e perseguire le proprie scelte senza arrendersi alle prime difficoltà”. Parlando dinanzi a una folta platea giovanile, riunita nella sede della Camera di Commercio di Roma per un’iniziativa dell’ Agenzia Nazionale Giovani, don Ciotti, interrotto da frequenti applausi, ha detto che “siamo chiamati a non lasciarci vivere, ma a scegliere e portare avanti le nostre scelte, con coraggio”. “C’è un’eresia dei fatti e un’eresia delle parole – ha spiegato ancora – così come l’eresia della coerenza, del coraggio, dell’impegno. Eretico è chi non si accontenta dei saperi di seconda mano: oggi ce n’è troppo, invece serve la profondità. Eretico è chi si mette in gioco, chi approfondisce, chi si ribella al sonno delle coscienze”. 



Facebook

Twitter

YouTube