About Us

Donne in svendita. Un corpo per 5 euro

29 Mar Donne in svendita. Un corpo per 5 euro

29.03.2016 | Noi famiglia&vita

La connessione tra la tratta umana e la richiesta di protezione è un circolo vizioso che va spezzato. Invece le istituzioni non fanno nulla. “Giorni fa è arrivata una ragazza con la schiena massacrata di morsi. Rispuntano brutalità prima scomparse”, spiega Mirta Da Pra, responsabile dell’area Prostituzione per il Gruppo Abele, in un’intervista di approfondimento nel settimanale di Avvenire, Noi famiglia&vita.

 Leggi l’articolo di Lucia Bellaspiga



Facebook

Twitter

YouTube