About Us

Due milioni e mezzo di maschi frequentano prostitute. Ma non esiste il cliente-tipo

27 Jan Due milioni e mezzo di maschi frequentano prostitute. Ma non esiste il cliente-tipo

27.01.2014 | Redattore Sociale.it

Un convegno del Gruppo Abele in corso a Torino ridimensiona la cifra di 9 milioni circolante fino ad oggi. Impossibile un identikit. Per alcuni il rapporto è complementare a una relazione stabile; per altri l’unica possibilità.

Sono uomini di ogni ceto, provenienza geografica e fascia d’età. Spesso sono istruiti, tanto che al crescere del grado d’istruzione aumenta anche la domanda. Molti di loro continuano a cercare rapporti in strada, mentre una parte altrettanto consistente ormai lo fa nell’anonimato offerto dal web. Fino a qualche anno fa erano stimati in 9 milioni di individui, quasi un sesto della popolazione nazionale. “Ma è di certo più verosimile la stima dell’Università di Bologna, che ha ridimensionato la cifra a due milioni e mezzo”, spiega Mirta Da Pra, responsabile del progetto Vittime del Gruppo Abele.

Redattore Sociale.it



Facebook

Twitter

YouTube