Data: 15/04/2018
 About Us

Esce in libreria “Questione cannabis”

28 Mar Esce in libreria “Questione cannabis”

Data: 15/04/2018

In tutte le librerie

Questione_cannabis_coverMercoledì 28 marzo esce in tutte le librerie, per Edizioni Gruppo Abele, Questione cannabis. Le ragioni della legalizzazione, a cura di Leopoldo Grosso, con la prefazione di Roberto Saviano e i contributi di Salvatore Giancane, Luigi Manconi, Antonella Soldo, Marco Rossi Grazia Zuffa. Il libro espone in sintesi le ricadute sociali, mediche ed economiche che la legalizzazione della cannabis avrebbe in Italia.

 

Legalizzare conviene
Come dare alla cannabis una disciplina legale? Quali sono gli effetti della legalizzazione della cannabis sull’entità del consumo e sulla salute dei consumatori? Quali sono i risultati delle esperienze di legalizzazione in corso nel mondo? A queste domande e a molte altre risponde questo libro, frutto della collaborazione fra alcuni dei più riconosciuti esperti del settore delle droghe in Italia. Un volume agile, non solo per addetti ai lavori, che analizza le conseguenze della liberalizzazione della cannabis da un punto di vista medico, sociale ed economico. Roberto Saviano, nella prefazione, sottolinea non solo i benefici economici ma soprattutto gli aspetti legati alla lotta alle mafie: “Non convincerò gli scettici dicendo che applicando alla cannabis la stessa imposta del tabacco lo Stato incasserebbe in tasse una somma ingente (secondo alcuni stimata tra i 6 e gli 8 miliardi di euro). Ma forse potrei richiamarli alla responsabilità ricordando che le droghe leggere sono merce di scambio tra organizzazioni criminali e organizzazioni terroristiche. Sapete come è stato finanziato l’attentato in Spagna del 2004? Con l’hashish che i gruppi vicini ad Al Qaeda hanno venduto anche alla camorra napoletana”. Se il proibizionismo non ha mai portato a risultati soddisfacenti per il bene comune, la legalizzazione della cannabis si rende non solo utile ma quanto mai necessaria alla regolarizzazione di un fenomeno che coinvolge una fetta enorme della popolazione mondiale.

 Come e perché legalizzare?
L’intelligenza e la logica suggeriscono che non c’è ragione al mondo – sotto il profilo scientifico e sociale, giuridico e sanitario – per non prevedere per la cannabis un regime di legalizzazione” suggeriscono Luigi Manconi e Antonella Soldo nel primo capitolo, che elenca le buone ragioni per abbandonare il proibizionismo italiano. Leopoldo Grosso affronta le ricadute positive della legalizzazione dal punto di vista della salute, mentre a Marco Rossi, docente di economia politica e pubblica a La Sapienza, è lasciata la valutazione degli aspetti economici. La psicologa Grazia Zuffa delinea le molte vie percorribili e i diversi modelli giuridici di legalizzazione della cannabis. Salvatore Giancane suggerisce nell’ultimo capitolo una proposta concreta e praticabile, affidata alla mediazione medica.

 

 Scarica la scheda libro

 

Per informazioni:

 tel: (+39) 011 3859500 –  mail: edizioni@gruppoabele.org



Facebook

Twitter

YouTube