1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. mappa
  2. Contatti
  3. Stampa
Testata per la stampa
 

Contenuto della pagina

 

Primo piano

25 aprile, il valore della memoria e l'esigenza di una staffetta generazionale

Il 25 aprile di 70 anni fa l'Italia si liberava dal nazifascismo. Oggi, con un dibattito pubblico inaridito e monopolizzato dalla crisi economica, abbiamo ancora bisogno di ricordare quei valori. Lo scrittore torinese Guido Quarzo, autore del libro per bambini Ritorno al mittente, ci racconta come trasmetterli alle nuove generazioni

 
  1. 23.04.2015. Migranti: diritti alla deriva 

    Dal 1988 al 2014 i morti nel Mediterraneo sono stati oltre 21mila. Negli ultimi anni il fenomeno ha assunto proporzioni sempre maggiori: l'Oim stima che per i primi due mesi e mezzo del 2015 siano già 900 le vittime

  2. 20.04.2015. Strage di migranti nel Mediterraneo. Libera: "Immenso dolore per le vittime"

    Ennesima tragedia nel canale di Sicilia. Secondo i migranti sbarcati sull'isola, sarebbero 700 le persone morte durante il viaggio che li avrebbe portati in Italia. Libera sollecita l'Europa

  3. 17.04.2015. Beni confiscati in Piemonte: numeri, possibilità, soluzioni

    Un convegno per parlare del riutilizzo sociale dei beni confiscati alle mafie in Piemonte, con lobiettivo di ragionare sulla legge 109 del '96: limiti e punti di forza nell'affidamento dei beni confiscati


Eventi e progetti

Lo sport si fa (in) strada

Si chiama Torino Street ed è un torneo di calcio a 5 itinerante per i quartieri della città, rivolto a ragazzi di età compresa tra i 14 ed 22 anni. Obiettivo: superare la competizione attraverso la sportività. Il primo incontro, a cui ne seguiranno altri quattro, è per giovedì 23 aprile nel Parco della Colletta, in Barriera di Milano. Tra gli organizzatori, il Gruppo Abele

 
  1. Mamma, ma anche le rondini sognano?

    Il nuovo libro pubblicato delle Edizioni Gruppo Abele, in libreria dal 22 aprile. Scritto da Sandra Dema e illustrato da Anna Curti, è un dialogo tra una bambina costretta sulla sedia a rotelle e sua madre

  2. Animazione Sociale, le strade locali del welfare portano a Bari

    A Bari, il 5 maggio, la rivista e l'Ordine degli assistenti sociali di Puglia organizzano una giornata di riflessione sul ruolo delle periferie e sui cambiamenti sociali nelle città. Iscrizione obbligatoria

  3. Hikikomori. Ragazzi chiusi alle relazioni reali

    A Torino, alla Fabbrica delle "e", il 25 maggio si terrà un seminario di formazione organizzato dall'Università della strada sulle strategie di accompagnamento alle famiglie dei ragazzi con problemi di relazione


Riparte il futuro

#Stopvitalizio: ecco cosa abbiamo scritto a tutti i capigruppo e segretari di partito

Una lettera del coordinatore nazionale di Libera, Enrico Fontana, a nome degli oltre 450.000 cittadini firmatari della petizione per chiedere che l'abolizione del vitalizio ai condannati torni in primo piano nell'agenda politica. Questa la nuova iniziativa della campagna Riparte il futuro

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Menu di sezione

 
 
  1. Rien de stupéfiant. Que du plasir

    di Alessandro Butti e Julie Fanutza

 
 
SOS: hai bisogno d'aiuto?.
 
animazione sociale.
 
università della strada.
 
edizioni gruppo abele.
 
animazione sociale.
 
narcomafie.
 

Sui media

  1. La Resistenza continui contro tutte le mafie

    24.04.2015 | Secolo XIX
    "Ricordare oggi il 25 aprile significa prendere atto che nel nostro Paese la Liberazione non è ancora avvenuta". Comincia così l'editoriale di don Luigi Ciotti sul quotidiano genovese, in cui il presidente del Gruppo Abele incita a una ribellione delle coscienze contro le mafie

  2. "Qualcuno corre troppo" a Libri On Air

    23.04.2015 | Radio Siani
    Il libro di Lamberto Gherpelli sul doping nel calcio, edito dalle Edizioni Gruppo Abele, presentato alla trasmissione condotta da Ciro Olivieri

  3. Un permesso per vivere, proibire non serve

    22.04.2015 | Radio Popolare
    Perché le politiche proibizioniste sull'immigrazione sembrano inscalfibili? Memos ne ha parlato con Livio Pepino, responsabile editoriale delle Edizioni Gruppo Abele

Documenti e appelli

 
 
 
 
<Aprile 2015>
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
.
 
 
.
 
.
 
.
 
.
.
Condividi
Abbonati
  1. RSS