1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. mappa
  2. Contatti
  3. Stampa
Vai alla pagina iniziale
Testata per la stampa
 

Contenuto della pagina


Primo piano

sciopero generale

Il Gruppo Abele condivide le ragioni dello sciopero generale del 6 settembre

Un welfare sempre più fragile e in difficoltà. Una manovra finanziaria che, nelle sue diverse versioni, non cambia la sostanza: penalizza i più poveri, non tocca i privilegi di chi ha di più, e resta debole nella lotta alla corruzione, all'evasione fiscale e al malaffare, da cui si potrebbero recuperare molte risorse per il bilancio del Paese.
Per questo motivo, il 6 settembre, il Gruppo Abele ha unito la sua voce a quella dei tanti lavoratori che sono scesi in oltre 100 piazze italiane per lo sciopero generale indetto dalla Cgil. Lo abbiamo fatto per chiedere maggiore tutela e dignità per il nostro lavoro: un servizio orientato al bene comune, che, malgrado sia soffocato dai tagli, vuole continuare a dare risposte ai bisogni di chi fa più fatica e a tutelare i diritti di tutti. Lo abbiamo fatto perché crediamo nella giustizia sociale e nella necessità di una distribuzione più equa del benessere. E perché vogliamo testimoniare il nostro impegno e la nostra determinazione affinché questo cambiamento si realizzi.
 
(M.Bat.)

Guarda le nostre foto della manifestazione:
- Set1  (di Francesco Maranzano)
- Set 2 (di Luca Marchi)

 
 

Gabriella Stramaccioni (Libera): "una manovra iniqua"

 
 
 
 
 

Menu di sezione

Primo Piano

  1. 22.05.2015. Il ddl anticorruzione diventa legge 

    Una riforma che non poteva più attendere, ma da completare: più nettezza per rescindere i legami tra mafia, corruzione e politica. Un testo che presenta aspetti positivi ma lacunoso in altri

  2. 22.05.2015. Credere, oggi

    Nell'ambito del Salone Off, abbiamo intervistato alcuni degli autori del libro edito da Edizioni Gruppo Abele "5 variazioni sul credere". Il saggio raccoglie i contributi di un cattolico, di una musulmana, di un ebreo e anche di un ateo

  3. 20.05.2015. Let's go per raccontare la povertà

    Let's Go è un film documentario che racconta la realtà delle nuove povertà realizzata dalla Mariposa cinematografica in collaborazione con Miseria ladra. Abbiamo sentito la voce della regista napoletana Antonietta de Lillo

  4. 19.05.2015. La paura come esercizio di controllo

    Nell'ambito del Salone Off, Livio Pepino ha presentato il suo ultimo libro, Prove di paura, pubblicato dalle Edizioni Gruppo Abele. Alla biblioteca civica, lo scorso 15 maggio, l'ex magistrato ha dibattuto con Fredo Olivero e Paolo Borgna

  5. 19.05.2015. Eroina, anche l'informazione è drogata

    Nell'ambito del Salone Off, è stato presentato il libro di Salvatore Giancane Eroina. L'incontro è stato l'occasione per sottolineare che l'eroina, benché scomparsa dal dibattito pubblico, non è in declino: sta solo cambiando faccia. 

  6. 19.05.2015. Qualcuno corre troppo, come il doping ha rovinato il calcio

    Al Salone Internazionale del Libro di Torino, Lamberto Gherpelli ha presentato Qualcuno corre troppo. Il lato oscuro del calcio, il suo ultimo libro pubblicato dalle Edizioni Gruppo Abele. A discutere con l'autore, Adriana Petrini, Paolo Sollier e Renzo Ulivieri 

SOS: hai bisogno d'aiuto?.
 
  1. Ritorno in Costa d'Avorio

    di Michele Bruno

 
 
Banner Libera .
 
 
Banner Certosa di San Francesco .
 
Condividi
Abbonati
  1. RSS