1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. mappa
  2. Contatti
  3. Stampa
Vai alla pagina iniziale
Testata per la stampa
 

Contenuto della pagina


Primo piano

sciopero generale

Il Gruppo Abele condivide le ragioni dello sciopero generale del 6 settembre

Un welfare sempre più fragile e in difficoltà. Una manovra finanziaria che, nelle sue diverse versioni, non cambia la sostanza: penalizza i più poveri, non tocca i privilegi di chi ha di più, e resta debole nella lotta alla corruzione, all'evasione fiscale e al malaffare, da cui si potrebbero recuperare molte risorse per il bilancio del Paese.
Per questo motivo, il 6 settembre, il Gruppo Abele ha unito la sua voce a quella dei tanti lavoratori che sono scesi in oltre 100 piazze italiane per lo sciopero generale indetto dalla Cgil. Lo abbiamo fatto per chiedere maggiore tutela e dignità per il nostro lavoro: un servizio orientato al bene comune, che, malgrado sia soffocato dai tagli, vuole continuare a dare risposte ai bisogni di chi fa più fatica e a tutelare i diritti di tutti. Lo abbiamo fatto perché crediamo nella giustizia sociale e nella necessità di una distribuzione più equa del benessere. E perché vogliamo testimoniare il nostro impegno e la nostra determinazione affinché questo cambiamento si realizzi.
 
(M.Bat.)

Guarda le nostre foto della manifestazione:
- Set1  (di Francesco Maranzano)
- Set 2 (di Luca Marchi)

 
 

Gabriella Stramaccioni (Libera): "una manovra iniqua"

 
 
 
 
 

Menu di sezione

Primo Piano

  1. 27.11.2014 Giornalismo e falsi di stampa. Tre casi giudiziari al vaglio del diritto all'informazione

    Informazione e disinformazione. Libertà di stampa e manipolazione. Giustizia reale e giustizia mancata. Intervista al cronista Alberto Gaino, autore del volume "Falsi di stampa" (Edizioni Gruppo Abele)

  2. 25.11.2014 Femminicidio: nessuna (in) più

    Celebrata in tutta Italia la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Un problema che accomuna tutto il mondo e non risparmia il nostro paese. Secondo l'Eures, in Italia, lo scorso anno sono stati 179 i femminicidi

  3. 24.11.2014 Muro nostrum, un murale per non dimenticare

    Ricordare le storie di chi non ce l'ha fatta. Con questo fine la Comunità Filo d'Erba ha indetto un concorso per la realizzazione di un'opera. Intervistiamo il vincitore, Francesco Isgrò, in arte Skià

  4. 20.11.2014 Eternit: richiesta prescrizione e annullamento condanna

    Da Legambiente all'Associazione Vittime le prime reazioni alla richiesta del sostituto procuratore Iacoviello nel maxiprocesso per disastro ambientale doloso

  5. 20.11.2014 Eternit, don Ciotti: una ferita per i famigliari e per le coscienze di tutti noi

    Il presidente del Gruppo Abele e di Libera sulla sentenza Eternit:  come può cadere in prescrizione la ricerca di verità e la speranza di giustizia? 

  6. 19.11.2014 Ciao, Paolo

    Il direttore della casa editrice del Gruppo Abele Livio Pepino ricorda il magistrato Paolo Vercellone, per 12 anni aveva presieduto del Tribunale dei Minorenni di Torino. Oggi i Funerali

SOS: hai bisogno d'aiuto?.
 
 
 
Banner Libera .
 
 
Banner Certosa di San Francesco .
 
Condividi
Abbonati
  1. RSS