1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. mappa
  2. Contatti
  3. Stampa
Vai alla pagina iniziale
Testata per la stampa
 

Contenuto della pagina


Primo piano

Permesso di soggiorno anche con lavoro precario

Il permesso di lavoro stagionale non è più l'unico contratto che consente agli immigrati la permanenza in Italia. La Corte di Cassazione ha infatti deciso che anche i contratti di lavoro "precario" potranno garantire lo stesso diritto. Sarà sufficiente far sì che tali contratti siano autorizzati e regolari, e intervallati da periodi di inattività limitati. La Corte in questo senso ha annullato il decreto di espulsione ingiunto ad Amadou D. che doveva essere allontanato entro i 60 giorni previsti dalla legge per rinnovare il permesso di soggiorno una volta scaduto il contratto di lavoro. Il Tribunale ha spiegato che "ai fini della concessione del permesso di soggiorno per ragioni di lavoro, il requisito della regolare permanenza in Italia da almeno un anno non implica necessariamente lo svolgimento continuativo dell'attività di lavoro nell'ambito di un unico rapporto a tempo indeterminato, ma può ritenersi soddisfatto anche in virtù di una successione di contratti a termine o stagionali debitamente autorizzati".


(T.C.)

 
 
 
 
 
 

Menu di sezione

Primo Piano

  1. 22.11.2014 Mobilitazione "Justicia y Verdad" per gli studenti Messicani di Ayotzinapa

    Il 26 novembre in tutta Italia davanti alle Prefetture per chiedere giustizia e verità dopo i gravi fatti di Iguala

  2. 20.11.2014 Eternit: richiesta prescrizione e annullamento condanna

    Da Legambiente all'Associazione Vittime le prime reazioni alla richiesta del sostituto procuratore Iacoviello nel maxiprocesso per disastro ambientale doloso

  3. 20.11.2014 Eternit, don Ciotti: una ferita per i famigliari e per le coscienze di tutti noi

    Il presidente del Gruppo Abele e di Libera sulla sentenza Eternit:  come può cadere in prescrizione la ricerca di verità e la speranza di giustizia? 

  4. 19.11.2014 Ciao, Paolo

    Il direttore della casa editrice del Gruppo Abele Livio Pepino ricorda il magistrato Paolo Vercellone, per 12 anni aveva presieduto del Tribunale dei Minorenni di Torino. Oggi i Funerali

  5. 20.11.2014 Giornata mondiale dei diritti dell'infanzia 

    In Italia, se nel 2011 il numero di bambini in condizione di povertà era di 723 su dieci milioni, oggi se ne contano 1.434.000. Il 16% delle famiglie può garantire solo un pasto ogni due giorni

  6. 17.11.2014 Esce "Il punto cieco"

    Pubblicato da Libera Piemonte il dossier
    su usura e gioco d'azzardo. Il report è disponibile presso la sede di Libera Piemonte, in Corso Trapani 91/b

SOS: hai bisogno d'aiuto?.
 
 
 
Banner Libera .
 
 
Banner Certosa di San Francesco .
 
Condividi
Abbonati
  1. RSS