1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. mappa
  2. Contatti
  3. Stampa
Vai alla pagina iniziale
Testata per la stampa
 

Contenuto della pagina


Primo piano

Permesso di soggiorno anche con lavoro precario

Il permesso di lavoro stagionale non è più l'unico contratto che consente agli immigrati la permanenza in Italia. La Corte di Cassazione ha infatti deciso che anche i contratti di lavoro "precario" potranno garantire lo stesso diritto. Sarà sufficiente far sì che tali contratti siano autorizzati e regolari, e intervallati da periodi di inattività limitati. La Corte in questo senso ha annullato il decreto di espulsione ingiunto ad Amadou D. che doveva essere allontanato entro i 60 giorni previsti dalla legge per rinnovare il permesso di soggiorno una volta scaduto il contratto di lavoro. Il Tribunale ha spiegato che "ai fini della concessione del permesso di soggiorno per ragioni di lavoro, il requisito della regolare permanenza in Italia da almeno un anno non implica necessariamente lo svolgimento continuativo dell'attività di lavoro nell'ambito di un unico rapporto a tempo indeterminato, ma può ritenersi soddisfatto anche in virtù di una successione di contratti a termine o stagionali debitamente autorizzati".


(T.C.)

 
 
 
 
 
 

Menu di sezione

Primo Piano

  1. 28.05.2015. Torino, un convegno su scuola e legalità democratica 

    Seminario di discussione per ragionare sulle strategie educative che insegnanti e famiglie sono chiamati a mettere in campo nel processo di maturazione civica di ciascun ragazzo 

  2. 22.05.2015. Il ddl anticorruzione diventa legge 

    Una riforma che non poteva più attendere, ma da completare: più nettezza per rescindere i legami tra mafia, corruzione e politica. Un testo che presenta aspetti positivi ma lacunoso in altri

  3. 22.05.2015. Credere, oggi

    Nell'ambito del Salone Off, abbiamo intervistato alcuni degli autori del libro edito da Edizioni Gruppo Abele "5 variazioni sul credere". Il saggio raccoglie i contributi di un cattolico, di una musulmana, di un ebreo e anche di un ateo

  4. 20.05.2015. Let's go per raccontare la povertà

    Let's Go è un film documentario che racconta la realtà delle nuove povertà realizzata dalla Mariposa cinematografica in collaborazione con Miseria ladra. Abbiamo sentito la voce della regista napoletana Antonietta de Lillo

  5. 19.05.2015. La paura come esercizio di controllo

    Nell'ambito del Salone Off, Livio Pepino ha presentato il suo ultimo libro, Prove di paura, pubblicato dalle Edizioni Gruppo Abele. Alla biblioteca civica, lo scorso 15 maggio, l'ex magistrato ha dibattuto con Fredo Olivero e Paolo Borgna

  6. 19.05.2015. Eroina, anche l'informazione è drogata

    Nell'ambito del Salone Off, è stato presentato il libro di Salvatore Giancane Eroina. L'incontro è stato l'occasione per sottolineare che l'eroina, benché scomparsa dal dibattito pubblico, non è in declino: sta solo cambiando faccia. 

SOS: hai bisogno d'aiuto?.
 
  1. Ritorno in Costa d'Avorio

    di Michele Bruno

 
 
Banner Libera .
 
 
Banner Certosa di San Francesco .
 
Condividi
Abbonati
  1. RSS