1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. mappa
  2. Contatti
  3. Stampa
Vai alla pagina iniziale
Testata per la stampa
 

Contenuto della pagina


Primo piano

23.04.2010. Il Gruppo Abele sta con Emergency

Il Gruppo Abele aderisce all'appello di Emergency. Per firmarlo vai sul sito www.emergency.it


Sabato 10 aprile militari afgani e della coalizione internazionale hanno attaccato il Centro chirurgico di Emergency a Lashkar-gah e portato via membri dello staff nazionale e internazionale. Tra questi ci sono tre cittadini italiani: Matteo Dell'Aira, Marco Garatti e Matteo Pagani.
Emergency è indipendente e neutrale. Dal 1999 a oggi EMERGENCY ha curato gratuitamente oltre 2.500.000 cittadini afgani e costruito tre ospedali, un centro di maternità e una rete di 28 posti di primo soccorso.
IO STO CON EMERGENCY
FIRMA L'APPELLO
www.emergency.it


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Menu di sezione

Primo Piano

  1. 26.07.2014 Anche in Umbria... Riparte il futuro!

    Consegnati i braccialetti bianchi ai sindaci umbri che hanno sottoscritto gli impegni di trasparenza e legalità chiesti da oltre 500mila cittadini

  2. 25.07.2014 Risorse 8 per mille per edilizia scolastica: via libera dal Consiglio dei Ministri al Decreto presidenziale

    Benvenuti in Italia, Cittadinanza attiva, Libera e Legambiente: "ora occorre trasparenza nei metodi di suddivisione di questi fondi"

  3. 18.07.2014 Via d'Amelio: la memoria diventa impegno

    In ricordo della strage del 19 luglio 1992 in cui persero la vita Paolo Borsellino, Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina

  4. 16.07.2014 Riparte il futuro... da Avigliana!

    Ventuno giovanissimi impegnati in quattro giornate di incontri, laboratori e seminari sul tema della corruzione

  5. 16.07.2014 Pace, libertà e giustizia per Palestina e Israele

    Il 16 luglio, in Italia, aderendo ad un appello della Rete della Pace, le piazze delle città si sono riempite per chiedere l'immediato cessate il fuoco tra Palestina e Israele. Anche Torino ha risposto

  6. 15.07.2014 Stop ai bombardamenti di Gaza e a qualsiasi forma di violenza

    L'appello di Libera affinché cessino le ostilità nella striscia di Gaza e in Israele. Chiediamo all'Unione Europea di compiere ogni passo per incoraggiare la pace

SOS: hai bisogno d'aiuto?.
 
 
 
Banner Libera .
 
 
Banner Certosa di San Francesco .
 
Condividi
Abbonati
  1. RSS