1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. mappa
  2. Contatti
  3. Stampa
Vai alla pagina iniziale
Testata per la stampa
 

Contenuto della pagina


Primo piano

23.04.2010. Il Gruppo Abele sta con Emergency

Il Gruppo Abele aderisce all'appello di Emergency. Per firmarlo vai sul sito www.emergency.it


Sabato 10 aprile militari afgani e della coalizione internazionale hanno attaccato il Centro chirurgico di Emergency a Lashkar-gah e portato via membri dello staff nazionale e internazionale. Tra questi ci sono tre cittadini italiani: Matteo Dell'Aira, Marco Garatti e Matteo Pagani.
Emergency è indipendente e neutrale. Dal 1999 a oggi EMERGENCY ha curato gratuitamente oltre 2.500.000 cittadini afgani e costruito tre ospedali, un centro di maternità e una rete di 28 posti di primo soccorso.
IO STO CON EMERGENCY
FIRMA L'APPELLO
www.emergency.it


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Menu di sezione

Primo Piano

  1. 17.10.2014 Gioco d'azzardo

    Una nota di Libera e Gruppo Abele in risposta all'articolo di Vita.it. Estranei all'accordo siglato tra "Mettiamoci in gioco" e "Sistema Gioco Italia"

  2. 15.10.2014 Minori e maltrattamenti, le più colpite sono le bambine

    Il rapporto di Terre des Hommes denuncia, negli ultimi dieci anni, un aumento delle violenze sui minori pari al 56%. Le più colpite risultano essere le bambine

  3. 14.10.2014 Mercato del lavoro. Senza giovani

    I dati Istat descrivono il settore del lavoro giovanile con una disoccupazione pari al 44,2% in Italia. Il dato più alto dal 1977. 710mila ragazzi tra i 15 e i 24 anni

  4. 13.10.2014 La Carovana internazionale antimafie in viaggio per le tappe estere

    Giunta alla ventesima edizione, è partita da Roma il 15 ottobre e si chiuderà nel 2015 con alcune tappe tra cui Malta

  5. 06.10.2014 Il Mediterraneo e gli sbarchi del 2014

    A fine agosto gli arrivi via mare erano 124.380 (nel 2013 erano stati 60mila) di cui 108.172 in Italia. I numeri di un fenomeno che in Italia si chiama emergenza

  6. 26.09.2014 Autoriciclaggio: la lotta contro mafie e corruzione richiede scelte chiare e ferme

    Corruzione, truffa, evasione fiscale: questi reati e molti altri rimarrebbero fuori dalle pene previste per il nuovo reato di autoriciclaggio

SOS: hai bisogno d'aiuto?.
 
 
 
Banner Libera .
 
 
Banner Certosa di San Francesco .
 
Condividi
Abbonati
  1. RSS