About Us

Giustizia: don Ciotti, “Informazione fondamentale se libera”

25 Mar Giustizia: don Ciotti, “Informazione fondamentale se libera”

25.03.2010 | Ansa

Roma – “L’informazione è fondamentale per realizzare la giustizia, ma deve essere un’informazione libera, non asservita ad interessi di parte, né condizionata da poteri politici ed economici”. Lo ha detto Don Ciotti, intervenendo all’Università Pontificia Salesiana, ad una tavola rotonda sul tema La Giustizia (s)comunicata, aggiungendo che la cattiva qualità dell’informazione mette a rischio la democrazia.
Secondo il fondatore di Libera i pericoli sono due. Il primo é la superficialità: “E’ qui entra in gioco il ruolo educativo dei mezzi di informazione, che non devono rinunciare alla formazione, soprattutto quando sono servizio pubblico”.
L’altro pericolo è la dipendenza: “L’informazione rischia di diventare un potere vicario, una cassa di risonanza di interessi politici ed economici”.
Don Ciotti vede molteplici “sintomi di malattia” dell’informazione, su tutti “il tentativo di condizionare e pilotare organismi di garanzia”, e la distorsione delle notizie.



Facebook

Twitter

YouTube