About Us

Governo: don Ciotti, io ministro? Da 42 anni lo sono nella Chiesa

25 Mar Governo: don Ciotti, io ministro? Da 42 anni lo sono nella Chiesa

25.03.2013 | Agenzie varie

Agi – Roma – Don Luigi Ciotti ha smentito l’ipotesi che possa diventare ministro in un eventuale governo Bersani. “E’ da 42 anni che lo sono nella chiesa ministro di Dio, ma non è il mio compito quello”, ha spiegato dopo avere incontrato il leader del Pd alla Camera. “Faccio altro e volentieri collaboro a percorsi comuni, lo faccio con Libera”, ha sottolineato, ma “sono già ministro della Chiesa”.

Roma – Pier Luigi Bersani ha reso omaggio a don Luigi Ciotti e all’opera che svolge con Libera. “Questa visita di don Luigi per me è graditissima, ha uno sguardo acuto e pertinente sui temi della socialità”, ha spiegato il segretario del Pd dopo avere ricevuto alla Camera don Ciotti. “Oggi è il 18esimo compleanno di Libera, ci siamo fatti un brindisi di la'”, ha raccontato. “In veste ufficiale voglio ringraziare don Luigi Ciotti a nome degli italiani per quel che ha fatto e sta facendo”, ha aggiunto.

AdnKronos – Roma – “Bersani è un uomo duro, non molla facilmente. Ce la metterà tutta per trovare una soluzione. C’è uno spirito di servizio per il bene del Paese”. Lo ha detto don Luigi Ciotti, al termine dell’incontro con Pierluigi Bersani nell’ambito delle consultazioni di governo. “Noi esprimiamo riconoscimento, perchè è da anni che chiediamo ascolto ed è la prima volta che questo accade – ha aggiunto don Ciotti. E’ importante che ci sia un ascolto delle storie e delle speranze delle persone. O la politica recupera attenzione per chi è in difficoltà o non è politica”.



Facebook

Twitter

YouTube