About Us

I Cantieri del Bene comune: sette incontri dedicati al Terzo settore

13 Mar I Cantieri del Bene comune: sette incontri dedicati al Terzo settore

Immagine 3Nei giorni scorsi a Roma, alla Camera dei Deputati, è stato presentato il progetto “I Cantieri del Bene comune”, serie di appuntamenti che da aprile a novembre di quest’anno si terranno in varie città italiane. Filo rosso degli appuntamenti è ovviamente il Terzo Settore e in particolare al volontariato, esempio di partecipazione attiva, palestra che può rivelarsi utile anche per l’inserimento lavorativo. Chi decide di fare volontariato, infatti, si mette in gioco, condivide le proprie capacità progettuali e impara a utilizzare le risorse a disposizione. Così, attraverso I Cantieri del Bene comune, le numerose realtà del territorio avranno la possibilità di incontrarsi per confrontare idee, progetti e risultati.

Fra gli appuntamenti di maggior rilievo: la Biennale della Prossimità, a Genova dal 12 al 14 ottobre 2014. Durante l’evento, promosso dalla Rete nazionale per la Prossimità, si rifletterà sulle necessità e i bisogni (sempre più varie e numerose) delle persone e su come le reti sociali (al netto di una burocrazia percepita come distante dai bisogni concreti) possano rispondere in maniera efficace a molte domande dei cittadini. Della Rete nazionale per la Prossimità fanno parte: Consorzio Nazionale Idee In Rete, ISNet – Spesa Utile, Fondazione Ebbene, Social Club Torino, Social Club Genova, e Consorzio Emmanuel – Emporio solidale Lecce.Queste organizzazioni, nel giugno 2013, hanno firmato un protocollo di intesa in cui si impegnano a collaborare per potenziare la propria azione e per promuovere insieme la cultura della “prossimità”.Chi volesse partecipare, può già iscriversi (come singolo o come associazione) compilando il form online sul sito www.prossimita.net. Le quote di accesso alla Biennale variano dai 5 ai 100 euro.



Facebook

Twitter

YouTube