About Us

I clienti delle prostitute e quel desiderio sessuale bulimico

27 Jan I clienti delle prostitute e quel desiderio sessuale bulimico

27.01.2014 | Redattore Sociale.it

Un problema di identità; all’origine della crescente domanda di prostituzione ci sarebbe questo. A sostenerlo è Stefano Ciccone, dell’associazione Maschile plurale, realtà che si occupa a di temi legati all’identità maschile a tutto tondo. Secondo Ciccone, tra i relatori del convegno indetto dal gruppo Abele sui clienti della prostituzione (in programma a Torino fino a domani), “nel bisogno di frequentare una prostituta c’è un’asimmetria di ruoli che vede gli uomini portatori di un desiderio sessuale bulimico e le donne come portatrici di alcun desiderio”. “Dalle donne – precisa Ciccone -,  molto spesso ci si aspetta che sappiano stare al loro posto, che siano unicamente mogli e madri, vivendo quindi in una dimensione in cui il desiderio viene del tutto sacrificato. Per questo, molti uomini finiscono per diventare clienti della prostituzione: per esprimersi in una dimensione che non li metta di fronte alla sessualità e al desiderio della compagna”.

Redattore Sociale.it



Facebook

Twitter

YouTube