About Us

Immigrazione. Oltre i luoghi comuni

13 Jan Immigrazione. Oltre i luoghi comuni

mandiamoliacasaMettere a nudo alcuni luoghi comuni sui migranti, attraverso il semplice racconto delle loro storie. Questo il pregio del piccolo documentario Mandiamoli a casa di Francesco Mele e Sara Marconi, realizzato a costo zero nel quartiere di San Salvario, a Torino, grazie al lavoro gratuito di registi e operatori: “L’idea è nata da una pubblicazione, curata da Andrea Civati, scritta con la collaborazione di Giuseppe Civati, Ernesto Ruffini, Francesca Terzoni e gli assessori comunali di Torino Ilda Curti e Roberto Tricarico – spiega Sara Marconi – . Nel libro, ad ogni pregiudizio legato agli immigrati si affiancano i dati e i fatti che lo smentiscono”. Ad esempio quello sulla percezione della presenza di immigrata nel nostro Paese, per gli italiani attorno al 23 percento, mentre il dato reale è tra il 6 e il 7 percento. Pochi sanno che con il loro lavoro, spesso regolare (Il 92% di tutta la popolazione straniera censita in Italia – dati 2007- risultava assicurato, quindi con una posizione lavorativa regolarizzata), gli immigrati contribuiscono al Pil del nostro Paese in modo significativo (oltre il 9 percento).
Nei venti minuti del lungometraggio, Eman, Mona e Asmaa, tre donne egiziane di San Salvario, raccontano la loro esperienza di interazione col quartiere attraverso le attività dell’associazione culturale Aciste (associazione culturale islamica San Salvario Torino), che organizza incontri, corsi e laboratori rivolti a tutte le nazionalità che vi convivono. Il centro è frequentato da mamme e bambini (novanta solo questi ultimi) di nazionalità egiziana, tunisina, marocchina, alcuni con uno dei genitori italiano. Poi ci sono i giovani, italiani, che frequentano il centro culturale per imparare l’arabo: “In questo quartiere ci sono più culture e viene arricchito da queste differenze. Ci vivono musulmani, cinesi, italiani, tranquilli. Non vedo che ci siano problemi di convivenza tra di noi”.
Venerdì 14 gennaio, nei locali della moschea di via Saluzzo 18, Mandiamoli a casa verrà proiettato in una serata che sarà ulteriore occasione di incontro e condivisione tra i tanti mondi che abitano il quartiere torinese.

 Mandiamoliacasa-torino.blogspot.it


(manuela battista)



Facebook

Twitter

YouTube