About Us

La “E”… di L’Aquila

23 Jan La “E”… di L’Aquila

Sul blog della campagna “Riparte il futuro” vengono pubblicata notizie, riflessioni e informazioni sul tema della corruzione. L’ultimo contributo è dedicato alle 15 piazze d’Italia che si sono unite per presentare la campagna digitale promossa dal Gruppo Abele e da Libera. In particolare alla E di “L’Aquila”

AquilaE’ arrivata la prima risposta dai territori: 15 foto in 15 piazze d’Italia. Una per ogni lettera.
Una R da Reggio Calabria, una I da Roma, una P da Trieste, un A da Venezia, una R da Bologna, un T da Siena, una E da L’Aquila, una I da Milano, una L da Perugia, una F da Jesi, una U da Napoli, una T da Bari, una U da Potenza, una R da Torino, una O da Palermo.

Le hanno scattate i gruppi locali di Libera e del Gruppo Abele perché entrassero a far parte del mosaico che forma la scritta RIPARTE IL FUTURO. Al contempo i gruppi hanno anche iniziato la raccolta delle firme  ai banchetti, continuando offline la petizione digitale.
Ogni foto è una storia raccontata, collettiva, che si accorda a quelle singole di chi ha firmato online. Storie italiane, di un’Italia che dice no a corrotti e corruttori.
Tra le 15, ci sia concesso parlare soprattutto di una, quella E non di Empoli, ma di L’Aquila.

La corruzione uccide, prima e dopo i terremoti. Uccide quando patti scellerati permettono costruzioni insicure che crollano. Oppure quando echeggiano le risate di chi immagina di truccare appalti o di beneficiarne. Quando risorse pubbliche, messe a disposizione per le ricostruzioni, si perdono nelle tasche private. Uccide e distrugge.
Vogliamo ricostruire con la trasparenza anche L’Aquila, in tempi brevi e confidando su patti di cittadinanza e non di convenienza. Vogliamo ricostruire la fiducia sociale e la fiducia nella politica, spezzate dalla corruzione (che non a caso significa letteralmente “rompere il cuore”)

La “E” a L’Aquila vuole essere una E di congiunzione. Per ricongiungere e ricostruire quello che è stato distrutto non solo dal terremoto: architettura, speranze e futuro.

(leonardo ferrante)

 Fotogallery Italia da Repubblica.it



Facebook

Twitter

YouTube