About Us

La Settimana Internazionale per la Pace 2013

27 Sep La Settimana Internazionale per la Pace 2013

Dal 29 settembre al 6 ottobre: un’intera settimana dedicata alla pace e alla nonviolenza, le cui date fondamentali sono mercoledì 2 ottobre, Giornata internazionale della nonviolenza, e venerdì 4 ottobre, Giornata Nazionale della pace, della fraternità e del dialogo.
Una catena di impegno per la pace unisca tutti gli uomini e le donne di buona volontà! Il grido della pace si levi alto perché giunga al cuore di tutti e tutti depongano le armi e si lascino guidare dall’anelito di pace.” ha detto Papa Francesco il primo settembre 2013.
In una società in cui ancora si combatte, in cui la guerra ha assunto l’aspetto quasi ragionevole di un settore ‘strategico’ per l’economia di alcuni paesi, la pacificazione completa rimane ancora un obiettivo utopico. “La pace è in pericolo“, dice nel suo comunicato il Coordinamento nazionale degli Enti Locali per la pace e i diritti umani, che in collaborazione con numerosi enti, gruppi e associazioni sta coordinando le iniziative per la Settimana della Pace.
Non servono eventi occasionali o appuntamenti autoconclusivi per difenderla e ottenerla. Servono percorsi continuativi. Percorsi che entrino nella quotidianità di ogni cittadino. Per questo lo slogan che caratterizza la settimana per la Pace del 2013 è “La pace va percorsa”.
E non solo attraverso una marcia. La Settimana si aprirà e si concluderà con due marce per la Pace che si ispirano alla Perugia-Assisi. La prima si svolgerà domenica 29 settembre a Forlì e la seconda si svolgerà domenica 6 ottobre a Lodi. Due marce in preparazione della Perugia-Assisi del 2014, che sarà un’occasione di riflessione a cent’anni dall’inizio del primo conflitto mondiale.

È possibile aderire alla Settimana della Pace organizzando un’iniziativa, un incontro, un dibattito sui problemi della pace cercando di dare avvio a un percorso sul proprio territorio.
Ecco alcune proposte provenienti dal Coordinamento:
1. Dare avvio al Programma nazionale di educazione alla cittadinanza democratica 2013-2014 “Sui Passi di Francesco”.
2. Organizzare un momento di riflessione sulle guerre in corso in Siria, nel Medio Oriente e nel resto del mondo o se possibile una vera e propria manifestazione per la pace.
3. Organizzare un incontro-dibattito sulle proposte di pace e di nonviolenza di San Francesco e di Gandhi, sui valori della pace, della fraternità e del dialogo;
4. Promuovere la Campagna internazionale per il riconoscimento del Diritto alla Pace.
5. Promuovere la Campagna di Famiglia Cristiana contro il reato di clandestinità.

Per adesioni, informazioni e comunicazioni:
Coordinamento nazionale degli Enti Locali per la pace e i diritti umani
via della viola 1 Perugia
Tel. 335/1837289 – 075/5729926
fax 075/5721234
mail: info@entilocalipace.it
www.cittaperlapace.it



Facebook

Twitter

YouTube