About Us

La storia dei beni confiscati in Piemonte: Cascina Caccia

11 Dec La storia dei beni confiscati in Piemonte: Cascina Caccia

Continua il tour di Libera Piemonte sui beni confiscati della regione. Simbolo del potere mafioso e sanguinario all’ombra della Mole, Cascina Caccia, oggi rappresenta una scommessa vinta. Vinta dallo Stato, dalle istituzioni, dalle associazioni che ci hanno creduto.
Qui, abitava una delle famiglie di ‘ndrangheta che ha fatto la storia della “mala” in Piemonte per oltre vent’anni. In questo cascinale abitavano personaggi dalla caratura criminale di primo piano, come Domenico e Salvatore Belfiore. Questo è il passato, ora Cascina Caccia è ben altro.

Liberapiemonte.it



Facebook

Twitter

YouTube