About Us

Le imprese straniere fanno bene all’economia del Piemonte

16 Feb Le imprese straniere fanno bene all’economia del Piemonte

bhAlcuni sostengono che portano via il lavoro agli italiani, invece, gli stranieri hanno contribuito a tenere viva l’economia del Piemonte.
A dirlo sono i dati del Registro Imprese delle Camere di Commercio secondo cui il tasso di crescita delle aziende straniere ha registrato lo scorso anno un +4,4%, mentre per il totale delle aziende della regione la performance è stata negativa.
Attualmente un’impresa su dieci è guidata da stranieri (40.716 su 443mila). I settori più rappresentati sono quelli del commercio e dell’edilizia, mentre le nazionalità più dinamiche sono costituite da romeni, marocchini, albanesi e cinesi.
Nella maggior parte dei casi si tratta di aziende individuali (84%), solo il 6% si costituisce come società di capitale. Tuttavia sono già nati degli strumenti, come il Fondo regionale di garanzia per il microcredito, per favorire l’espansione di aziende di questo tipo.
E’ auspicabile una crescita delle aziende guidate da stranieri anche dal punto di vista quantitativo: il Piemonte, infatti, è solo l’ottava regione d’Italia per incidenza di aziende straniere sul totale (9,2%). Il territorio con la maggiore incidenza è la Toscana (12,6%), seguita da Liguria (11,8%) e Lazio (11,1%).

(valentina casciaroli)

 



TEMI/NOTIZIE

Aids/Hiv
Alcol
Ambiente
Azzardo
Caporalato
Carcere
Cocaina
Cooperazione internazionale
Corruzione
Cultura
Droghe leggere
Editoria
Eroina
Famiglie
Formazione
Giovani
Immigrazione
Lavoro
Lgbt
Luigi Ciotti
Mafie
Minori
Narcotraffico
Nuove dipendenze
Povertà ed esclusione
Prostituzione
Tortura
Torino
Tratta degli esseri umani
Volontariato
Welfare

Facebook

Twitter

YouTube