About Us

Le università torinesi ricordano gli studenti uccisi al Garissa College in Kenya

10 Apr Le università torinesi ricordano gli studenti uccisi al Garissa College in Kenya

Oggi l’Università di Torino e il Politecnico si fermano per ricordare la strage avvenuta lo scorso 2 aprile al Garissa College University, in Kenya,  in cui sono morte 147 persone. L’Università osserverà un minuto di silenzio mentre al Politecnico è prevista una veglia. Tra gli organizzatori dell’iniziativa c’è Stephen Mutwar, uno studente di 23 anni di origine kenyota iscritto a Ingegneria Meccanica.
Mentre le autorità continuano le indagini sugli autori del massacro (finora sono cinque le persone arrestate), il blogger kenyota Owaahh ha lanciato il progetto #147notjustanumber. L’obiettivo è quello di umanizzare i numeri e non ridurre a mere statistiche le persone rimaste uccise nella strage: nel sito internet You are not forgotten (non siete stati dimenticati) verranno raccolte i nomi, i volti e le storie di ciascuna vittima. Perché 147 non sia solo un numero. E perché nessuno lo dimentichi.

(valentina casciaroli)



Facebook

Twitter

YouTube