About Us

Luigi Ciotti a “L’infedele”

14 Jan Luigi Ciotti a “L’infedele”

Intervistato da Gad Lerner nell’ultima puntata della trasmissione L’infedele su La 7, andata in onda lo scorso 17 gennaio, il presidente del Gruppo Abele ha parlato di prostituzione, denunciando tra l’altro la necessità di un cambiamento culturale: “Oggi siamo bombardati di messaggi che ci dicono che ciò che conta è l’apparire, l’immagine, il potere e il successo”. Nella seconda parte dell’intervista, don Ciotti ha parlato anche del referendum dei lavoratori a Mirafiori e delle condizioni del lavoro salariato. “La questione Fiat è parte di un problema più generale che si chiama disuguaglianza, povertà diffusa, lavoro precario. Dobbiamo interrogarci su che società vogliamo costruire, dentro e fuori la fabbrica”.

Prima parte.

 

Seconda parte.



Facebook

Twitter

YouTube