About Us

Mafia: al via “Giovani contromafie” da giovedì 23 ottobre

17 Oct Mafia: al via “Giovani contromafie” da giovedì 23 ottobre

17.10.2014 | Ansa


Trieste – Al via il Campus antimafia i GiovaniContromafie promosso da Libera in collaborazione con il Municipio Roma XI Arvalia e Assessorato alle Periferie di Roma Capitale. Ad ospitare circa 300 giovani provenienti da tutta Italia e con delegazioni europee sarà il quartiere Corviale a Roma dove nella mattinata di giovedì 23 ottobre, presso il Campo dei Miracoli, Centro Sportivo “Valentina Venanzi sarà allestita con sistemazione in tenda e palestra una piccola cittadella dell’antimafia sociale con iniziative aperte al quartiere. Volontari di Libera, operatori del Calcio Sociale e cittadini del quartiere inizieranno domani sabato 18 ottobre presso la struttura di Campo dei Miracoli adiacente al Serpentone la preparazione e i primi allestimenti della cittadella dell’antimafia sociale “Cogliendo l’occasione degli Stati Generali dell’Antimafia – ha dichiarato Enrico Fontana, coordinatore nazionale Libera – che si svolgeranno a Roma il 24, 25 e 26 ottobre, i più giovani hanno deciso di convocarsi un giorno prima , per confrontarsi sulle sei aree di lavoro sui temi di libertà, cittadinanza, informazione, legalità, giustizia e solidarietà e trovare proposte da porre all’interno dei gruppi di lavoro che si svolgeranno nella giornata di sabato 25 ottobre.” Giovedì 23 ottobre alle ore 12,00 verrà aperto il campus di Giovani Contromafie, alla presenza di Luigi Ciotti, presidente nazionale Libera, Raffaele Cantone, Presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione, Massimo Vallati, Presidente di Calciosociale, Maurizio Veloccia, Presidente del Municipio Roma XI Arvalia, Paolo Masini, Assessore alle periferie di Roma Capitale, Giacomo D’Arrigo, Direttore Generale dell’Agenzia Nazionale per I Giovani, Leonardo Ferrante, referente scientifico della campagna Riparte il futuro. Nel pomeriggio i partecipanti si ritroveranno per una breve assemblea plenaria, per poi dividersi in sei gruppi sugli ambiti di Contromafie, all’interno dei quali elaborare proposte sulle sei aree tematiche. Successivamente i partecipanti seguiranno il programma di Contromafie. Ogni sera i partecipanti torneranno nel Campus allestito presso la struttura di Calcio Sociale e avranno modo di confrontarsi sull’andamento dei lavori di Contromafie. “Il Campo dei Miracoli a Corviale – ha commentato Paolo Masini, assessore alle Periferie Roma Capitale – è il fiore all’occhiello delle nostre periferie. Una buona pratica che si sta diffondendo in altre periferie italiane e non solo. Una esperienza unica che attraverso molteplici strumenti mette al centro il rispetto delle regole e la legalità, proprio a Corviale un quartiere che fino a poco tempo fa era famoso per disvalori opposti. Una cornice perfetta per ospitare queste centinaia di splendidi ragazzi e ragazze che con passione e coraggio per Libera ogni giorno combattono le mafie, ognuno dalla propria postazione, ognuno con i propri strumenti, ognuno nelle proprie città. Proprio dalle nostre periferie deve ripartire il riscatto per una Italia nuova”. 



Facebook

Twitter

YouTube