About Us

Mafia: Don Ciotti incontra scout, non bisogna avere paura

05 Mar Mafia: Don Ciotti incontra scout, non bisogna avere paura

05.03.2015 | Ansa

Piacenza – “Da quando la mafia ha ordinato la mia uccisione è stata rafforzata la scorta e io ringrazio i poliziotti stupendi che mi accompagnano, ma non bisogna avere paura”. Lo ha detto il fondatore di Libera, don Luigi Ciotti a centinaia di giovani scout dell’Agesci al centro “Il Samaritano” della Caritas di Piacenza. “Dobbiamo dare – ha detto – dei segni simili a quelli che ci hanno dato grande personalità della chiesa, come Papa Giovanni Paolo II in Sicilia quando ha detto ai mafiosi di convertirsi, come Papa Francesco che con umiltà è stato ad ascoltare i nomi delle vittime di mafia l’anno scorso”. In mattinata il prete antimafia ha incontrato anche 1.200 studenti delle scuole superiori di Piacenza che ha esortato a guardare in faccia il male ed – insieme – a leggere il bene: “Riconoscete le cose incoraggianti della vostra terra, che non fanno chiasso, ma ci sono. Distinguete, per non confondere. Libera non è solo contro, ma è soprattutto per”.



Facebook

Twitter

YouTube