About Us

Migranti: no al carcere per gli innocenti

15 Jul Migranti: no al carcere per gli innocenti

Il presidente del Gruppo Abele Luigi Ciotti e il vicepresidente Leopoldo Grosso hanno dato la propria adesione all’appello del Forum immigrazione nazionale e dal Partito Democratico contro il decreto legge del 23 giugno 2011, n.89 che consentirebbe di trattenere i migranti non in regola con i documenti anche per 18 mesi nei Cie. Più di 2.000 adesioni in soli due giorni.

Il testo dell’appello:
Siamo contrari a che persone innocenti, che scappano dalla povertà alla ricerca di un futuro migliore, siano private della loro libertà e siano trattenute nei centri di identificazione fino a 18 mesi solo perchè colpevoli di essere senza documenti e per dover essere identificati. Tale misura è contenuta nel decreto legge del governo Berlusconi, 23 giugno 2011 n.89 ora all’esame del Parlamento. Tale misura calpesta i valori di proporzionalità, ragionevolezza ed uguaglianza sanciti dalla nostra Costituzione. Per questo ci opponiamo con tutta la nostra determinazione e chiediamo ai cittadini democratici di questo Paese di condividere questa battaglia.

 

Firma l’appello



Facebook

Twitter

YouTube