About Us

‘Ndrangheta: bomba centro don Panizza, don Ciotti, vicinanza

26 Dec ‘Ndrangheta: bomba centro don Panizza, don Ciotti, vicinanza

26.12.2011 | Ansa

Catanzaro – ”Esprimiamo profonda vicinanza, condivisione e corresponsabilità. Toccare quella realtà, quella comunità, quel bene confiscato, significa toccare tutti noi”. Lo afferma, in una nota, don Luigi Ciotti, facendo riferimento alla bomba fatta esplodere a Lamezia Terme contro un centro per minori stranieri non accompagnati realizzato dalla comunità Progetto sud di don Giacomo Panizza in un bene confiscato alla cosca Torcasio. “A nome delle oltre 1.600 associazioni della rete di Libera – afferma Ciotti – esprimiamo la nostra vicinanza e richiamiamo alla corresponsabilità di tutti davanti all’intimidazione compiuta a Lamezia Terme”.



Facebook

Twitter

YouTube