About Us

Piccoli schiavi invisibili

24 Aug Piccoli schiavi invisibili

rappotrattablogNel mondo i bambini e gli adolescenti vittime di sfruttamento lavorativo sono oltre 168 milioni. In Europa, nel 2010, delle oltre 9.500 vittime di tratta accertate e presunte, il 15% erano bambini. Enorme crescita, in quest’ultimo anno, del numero di persone che hanno raggiunto l’Europa attraverso il Mediterraneo per fuggire da guerre, fame e violenze, con una presenza costante di minori non accompagnati (7.357 dal 1 gennaio al 18 agosto 2015 solo in Italia) che rappresentano una facile occasione per chi è pronto a sfruttarli. Il dossier 2015 Piccoli schiavi invisibili – Le giovani vittime di tratta e sfruttamento di Save the Children, diffuso alla vigilia della Giornata ONU per il ricordo della schiavitù e della sua abolizione (23 agosto) fa il punto sulle condizioni dei migranti under 18. “I minori vittime di tratta e sfruttamento – si legge nel dossier – sono accomunati dall’inconsapevolezza di ciò a cui vanno incontro: viene loro facilmente imposta, da parte degli sfruttatori, la decisione di abbandonare il paese di origine con la prospettiva di una vita migliore. Si tratta spesso, infatti, di minori che provengono da contesti culturali ed economici molto poveri e non hanno mai avuto né sperano di avere la possibilità di scegliere una vita diversa”.

(manuela battista) 



Facebook

Twitter

YouTube