About Us

Primo anniversario scomparsa Teresa Buonocore, mamma coraggio

20 Sep Primo anniversario scomparsa Teresa Buonocore, mamma coraggio

20.09.2011 | Ansa

Portici (Na) – “Teresa Buonocore è stata una martire della giustizia ed oggi vogliamo tenere vivo il ricordo attraverso l’impegno umano e serio che lei ha profuso”. Lo ha detto questa sera a Portici (Napoli) il parroco della Chiesa dell’Immacolata  Concezione, Giuseppe De Vincentiis, durante una messa celebrata nell’anniversario della morte della “mamma coraggio”, uccisa per aver denunciato il molestatore di una delle sue due figlie. In una chiesa gremita all’inverosimile c’era anche la mamma, la sorella Piana e le figlie Alessandra e Michelle che ora vivono a Salerno in un immobile confiscato alla camorra. Nel giorno in cui si ricordano i martiri di Corea, il parroco si è soffermato sul volto umano e sempre sorridente di Teresa che ha avuto il coraggio di denunciare. A concelebrare la messa anche don Luigi Ciotti (presidente di libera) e don Tonino Palmese. Tra i presenti il sindaco di Portici, Vincenzo Cuomo, insieme ad assessori e consiglieri dell’amministrazione comunale di Portici, Lorenzo e Alessandra Clemente, rispettivamente marito e figlia di Silvia Ruotolo, altra vittima innocente di camorra.



Facebook

Twitter

YouTube