About Us

Raccogli-storie cercansi

14 Feb Raccogli-storie cercansi

storie_senza_dimoraCreare una libreria, sia fisica che digitale, per dare ospitalità a narrazioni e memorie invisibili. È questo il senso del progetto Storie senza dimora che Gruppo Abele e Libera Università dell’autobiografia di Anghiari, forti di una già solida collaborazione, propongono a operatori sociali, sanitari, educativi, culturali che abbiano voglia di raccogliere le parole e le emozioni di persone che, scrivendo di sé, spontaneamente o accompagnati, abbiano trovato sollievo attraverso la scrittura e che non hanno mai avuto la possibilità di far leggere i propri scritti. Una dimora in cui raccogliere e valorizzare storie di marginalità e di disagio che al momento sono documenti “grigi”, ovvero mai pubblicati.
Attraverso il progetto, Gruppo Abele e Libera università di Anghiari mirano a salvaguardare le storie scritte che altrimenti resterebbero ristrette a poche persone e a valorizzarne la loro funzione educativa. “Oggi i fenomeni sociali sono rappresentati soprattutto da numeri e statistiche –spiega Lucia Bianco, curatrice del progetto per il Gruppo Abele – mentre la libreria che si comporrebbe grazie a queste storie, diventerebbe il luogo in cui incontrare i volti e i racconti delle persone che vivono sofferenza, disagio ed emarginazione e si avvalgono della scrittura per testimoniare la condizione in cui vivono”. Un modo di riflettere sulla centralità della persona, ma anche per creare una banca dati cui si possano attingere materiali per costruire eventi culturali, esperienze di teatro e altre forme artistiche.
Per promuovere, insomma, vicinanza e identificazione con le persone più fragili che vadano oltre gli sguardi voyeuristici con cui format letterari, televisivi, cinematografici banalizzano e creano stereotipi e pregiudizi.
Ai candidati “raccoglistorie”, viene proposto un percorso di formazione con Duccio Demetrio. I primi due appuntamenti sono il 24 marzo ed il 18 maggio 2017 dalle 14 alle 17 a Binaria, centro Commensale del Gruppo Abele, via Sestriere, 34, Torino.

Per informazioni e invio materiale:

tel: 011 3841083 – mail: storiesenzadimora@gruppoabele.org



Facebook

Twitter

YouTube