About Us

Rimpatri: Piattaforma antitratta, soddisfatti per valutazione caso per caso

01 Mar Rimpatri: Piattaforma antitratta, soddisfatti per valutazione caso per caso

01.03.2017 | SIR

La Piattaforma nazionale antitratta, il gruppo ad hoc del Coordinamento nazionale Comunità d’accoglienza (Cnca) sul contrasto al traffico di esseri umani, la Caritas, il Gruppo Abele, esprimono oggi “soddisfazione” per la nota del prefetto Mario Morcone, capo di gabinetto del Ministro degli Interni. In riferimento ad una precedente circolare relativa al rimpatrio degli stranieri rintracciati sul territorio nazionale in posizione irregolare, la nota precisa che ogni atto deve essere “valutato individualmente”, dopo l’esame del singolo caso, nel completo rispetto dei diritti dell’individuo. Inoltre la domanda di riconoscimento della protezione internazionale può essere effettuata in qualsiasi momento, anche durante il trattenimento del migrante presso i centri di identificazione ed espulsione. Una precisazione importante, affermano le associazioni, soprattutto per le tantissime ragazze nigeriane presenti in Italia, in posizione spesso irregolare, ma che sono vittime di tratta e di trafficanti particolarmente efferati per livelli di violenza psicologica e fisica a cui sottopongono le stesse ragazze e che per questo vanno tutelate e aiutate a fuggire da tale situazione.

Leggi il lancio dell’agenzia

 



Facebook

Twitter

YouTube