About Us

Riparte il futuro e Scuola Holden: storie di (stra)ordinaria corruzione

07 Feb Riparte il futuro e Scuola Holden: storie di (stra)ordinaria corruzione

Immagine 23Uno dei prossimi e importanti obiettivi della campagna digitale “Riparte il futuro”, che da gennaio 2013 a oggi ha raccolto oltre 378.000 firme e ha mobilitato la rete sui temi dell’anticorruzione in Italia, è far emergere le storie delle vittime e degli antagonisti della corruzione.
Tra chiari e scuri, queste vicende costituiscono una materia inedita da esplorare e narrare: si parla tanto di mafie infatti, ma non abbastanza di questo problema gravissimo che soffoca il futuro del Paese e le speranze delle nuove generazioni.

I quattro giovani vincitori di borsa di studio per il terzo anno della Scuola Holden di Torino si prestano a raccontare queste storie  per Riparte il futuro, con un progetto narrativo crossmediale. Sono Domitilla Pirro, Enrico Rama, Paolo Ferro, Francesco Gallo.

Mediante lo storytelling, gli autori ci accompagneranno in un viaggio per tappe alla scoperta di 8 vicende di (stra)ordinaria corruzione italiana. Episodi dolorosi, che ci fanno indignare, ma anche casi esemplari di chi l’ha combattuta fino addirittura a perdere la vita. Per farlo attraverseranno territori nebbiosi, incontreranno personaggi avidi e eroi inconsapevoli, scopriranno i mille volti di un fenomeno che corrode tutti i livelli della società. A primavera uscirà l’antologia finale di questo insolito esperimento narrativo.

Sul sito www.riparteilfuturo.it/holden/ saranno quotidianamente pubblicate le tappe di esplorazione degli autori, come una sorta di percorso digitale a puntate in cui utente e autore procederanno di pari passo. Dal mondo della sanità, allo scandalo di Calciopoli, dalla corruzione in ambito universitario alla ricostruzione post terremoto, emerge l’Italia: bloccata da un lato dalla corruzione imperante, decisa con tutte le sue forze a riconquistare il proprio futuro.

 Riparteilfuturo.it



Facebook

Twitter

YouTube