About Us

Segui la nave della legalità

23 May Segui la nave della legalità

Immagine 3Un live tweet sulle navi della legalità con gli inviati a bordo che redigeranno un vero e proprio diario di bordo, coinvolgendo i ragazzi sulla nave ma anche sulla terra ferma. E’ la proposta di Rai Scuola che segue il viaggio delle navi anche attraverso il web. Un centro di discussione sulla pagina facebook di Rai Scuola con tematiche e “post” lanciati durante il tragitto e una diretta web saranno le iniziative in campo per mercoledì 23 maggio dalle 10.30 alle 12.30, il tutto corredato da video di repertorio rivisitati ad hoc per l’evento e video-testimonianze via Skype.
L’iniziativa online del portale internet di Rai Scuola www.scuola.rai.it si può seguire su Twitter con #leideerestano dalla celebre citazione di Falcone: “Gli Uomini passano, le idee restano. Restano le loro tensioni morali e continueranno a camminare sulle gambe degli altri uomini” e gli utenti vengono invitati a lasciare la loro testimonianza e il loro parere sulle idee che restano e sull’esempio lasciato dalle vittime della mafia”. Tra i materiali disponibili sul portale il lancio dell’iniziativa e l’intervista inedita, realizzata via web-cam, al fratello di Peppino Impastato, Giovanni, che parla delle idee  che restano di lui, di Falcone e Borsellino, e del valore della memoria oggi nei confronti dei giovani.

Complessivamente, saranno circa 20mila gli studenti che parteciperanno alle celebrazioni; 160 le  scuole  di  Palermo  e  provincia  che  hanno  lavorato  per mesi all’organizzazione della giornata; 1.000 le  persone  che  parteciperanno al dibattito in Aula Bunker; 250 le scuole che, selezionate con il concorso del Miur – Fondazione  Falcone,  saliranno  sulle 2 navi; 2.600 il  numero  totale  di studenti e docenti che saliranno sulle navi; 500 i volontari (Scout, Protezione Civile,  studenti  universitari,  Associazioni  del  territorio)  impegnati  per  la riuscita  della  manifestazione; 13mila il  numero  di  studenti,  docenti,  genitori che hanno aderito alla manifestazione e saranno nelle piazze di Palermo; 50 gli  autobus  che  le  Forze  dell’Ordine  hanno  messo  a  disposizione  degli studenti e dei docenti per gli spostamenti a Palermo.

 Segui la diretta su Rai Storia



Facebook

Twitter

YouTube