About Us

Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti

26 Nov Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti

okokIl 29 novembre si concluderà la Settimana Europea per la riduzione dei Rifiuti. Il tema, quest’anno, è stato la dematerializzazione ovvero come fare di più con meno. L’obiettivo è quello di coinvolgere pubbliche amministrazioni, associazioni no profit, scuole, università e imprese nelle tante iniziative che sono state messe in campo in tutti i paesi dell’Unione Europea.
Sia nel 2014 che nel 2015 l’Italia è stata la nazione che ha messo in campo più iniziative: ben 5.286, con la Lombardia che si è dimostrata  la regione più attiva (19%), seguita da Piemonte e Veneto (entrambe 10%).
Le tematiche sono tante e tutte di impatto: in Valle d’Aosta, ad esempio, è stata avviata la raccolta di materiale scolastico in disuso: vecchi zaini, cartelle, astucci e quaderni sono stati donati alle missioni che operano nei paesi in via di sviluppo. In alcune città della Campania, invece, i bambini delle scuole primarie e secondarie hanno partecipato al concorso “Rifiuti da Favola”, nato per sensibilizzare i più giovani sui temi della raccolta differenziata.
La città di Torino insieme a Amiat (società del gruppo Iren) ha firmato il ricettario degli avanzi in cui vengono proposti 28 piatti da cucinare con scarti e avanzi di cibo come le bucce di patata in pastella o la frittata di spaghetti perché… si può fare la differenza anche mangiando!

(valentina casciaroli)



Facebook

Twitter

YouTube