About Us

Si spengono i riflettori di Sanremo ma non quelli della lotta alla corruzione

26 Feb Si spengono i riflettori di Sanremo ma non quelli della lotta alla corruzione

Immagine 10Il 64° festival della canzone italiana termina con un bilancio positivo per gli artisti in gara che hanno dato il loro sostegno alla petizione di Riparte il Futuro promossa da Libera e Gruppo Abele.
Tra i cantanti che hanno indossato il braccialetto bianco simbolo della campagna il giovane cantautore Renzo Rubino, che ha destato subito l’attenzione di pubblico e critica arrivando ad aggiudicarsi un posto tra i primi tre. E i Perturbazione che hanno ottenuto il premio della critica. Bravi, non soltanto per le doti artistiche ma anche per aver dato spazio sulle proprie pagine social all’appello della petizione, anche altri braccialetti bianchi: Davide Combusti in arte The Niro, Diodato, Bianca e infine Antonella Ruggiero, una veterana dell’Ariston.

 Riparteilfuturo.it



Facebook

Twitter

YouTube