About Us

Torino, capitale del sociale: dal 15 al 18 Novembre, al via il Social Festival di Animazione Sociale

08 Nov Torino, capitale del sociale: dal 15 al 18 Novembre, al via il Social Festival di Animazione Sociale

08.11.2017 | Pressenza.com

Aperte le iscrizioni del IV appuntamento nazionale per gli operatori e le operatrici del sociale organizzato dalla rivista Animazione Sociale, edita dal Gruppo Abele di Torino.

4 giorni di conferenze, workshop, laboratori, spettacoli teatrali, musica dal vivo con oltre 130 relatori e centinaia di realtà cooperative, associative, servizi del pubblico e del non profit presenti. Una rassegna d’eccezione dedicata ad assistenti sociali, educatori professionali, psicologi, pedagogisti, cooperatori sociali, sociologi, infermieri di comunità, insegnanti, operatori sanitari e sociosanitari, tecnici della riabilitazione psichiatrica, cittadini attivi.

«Quattro giornate per sentirsi grande comunità professionale, rigenerare idee e pratiche, alzare lo sguardo, far sentire la propria voce. Tanto più oggi, in un momento in cui aumenta la domanda sociale ma i tagli al welfare e il precariato degli operatori sociali mettono in crisi il sistema di risposta al disagio dilagante», dicono gli organizzatori della rivista Animazione Sociale.

Insieme ai professionisti e alle realtà che operano nel mondo della cura, dell’aiuto, dell’educare, delle reti e dell’impresa sociale, ci saranno artisti, scrittori, musicisti, registi, filosofi. Perché “fare società oggi” è un compito attorno a cui in tanti stanno lavorando, non solo gli operatori sociali. E allora è bene conoscersi, riconoscersi, mischiarsi, lavorare insieme, sognare insieme.

Le lezioni magistrali sullo scenario del welfare e sul futuro dei diritti in Italia saranno tenute al Cinema Massimo da ospiti come Mauro Magatti, Nicola Lagioia, don Luigi Ciotti, Massimo Cirri e Sara Zambotti, Michela Marzano, Leonardo Becchetti, Fabio Folgheraiter, Roberto Mancini, Raffaele Mantegazza, Tommaso Delmastro, Cécile Kyenge e Laura Boldrini.

 

 Leggi l’articolo completo su Pressenza.com



Facebook

Twitter

YouTube