About Us

Ue: 530 milioni per l’occupazione giovanile

16 Jan Ue: 530 milioni per l’occupazione giovanile

Immagine 30In arrivo dall’Unione europea 530 milioni di euro per favorire l’occupazione giovanile. Il Piano “Garanzia Giovani”, elaborato dal Governo, è stato approvato della Commissione di Bruxelles che ha riconosciuto la concreta emergenza lavorativa giovanile, con soglie di disoccupazione che in alcune regioni del Meridione superano il 30%. Nello specifico il Piano si propone, attraverso una serie di percorsi personalizzati, di trovare un’occupazione ai ragazzi under 25, entro 4 mesi dalla fine degli studi o dalla perdita di un lavoro.
Secondo gli ultimi dati Istat sono circa 1 milione e 300 mila i giovani italiani sotto i 25 anni che non lavorano e non studiano. Proprio una delle finalità di “Garanzia Giovani” è coinvolgere i ragazzi in attività di sensibilizzazione, informazione e orientamento fin dalle scuole. Particolare attenzione sarà dedicata a chi ha abbandonato, o rischia di abbandonare gli studi. Infine, utilizzando le risorse europee della Youth Employment Initiative e del Fondo sociale europeo, autorità nazionali, regionali e territoriali collaboreranno per attivare percorsi di alternanza studio/lavoro, avviamento al lavoro, apprendistato, tirocinio e auto-imprenditorialità.
Per maggiori informazioni clicca qui.



Facebook

Twitter

YouTube