About Us

Un volontario racconta: la testimonianza di Adriana

19 Jan Un volontario racconta: la testimonianza di Adriana

adriokHo iniziato a fare volontariato al Gruppo Abele 10 anni fa nel momento in cui sono andata in pensione. La motivazione? Il desiderio di mettermi a disposizione  in un’associazione impegnata nella lotta contro l’emarginazione che promuove dignità  alle persone. Credo ci sia anche in questa scelta un desiderio  di restituzione per quello che ho ricevuto dalla vita, che pure non  mi è stato regalato, ma che forse ho saputo raccogliere.
Anche l’esperienza di volontariato in Costa d’Avorio al Centre Abel mi ha dato gioia e ricchezza. Dovessi consigliare un nuovo volontario gli direi di non esitare ad impegnarsi  e magari non aspettare l’età della pensione. Donare tempo e competenze fa bene alla salute mentale e fisica. Lo conferma anche un recente studio inglese sui benefici  di chi fa volontariato. Sembra che si  viva più a lungo…

(adriana bianco, volontaria)



Facebook

Twitter

YouTube