About Us

Appello al presidente del Parlamento europeo Sassoli per la liberazione dell’attivista Leonard Peltier

13 Lug Appello al presidente del Parlamento europeo Sassoli per la liberazione dell’attivista Leonard Peltier

Anche Luigi Ciotti, fondatore del Gruppo Abele e di Libera, ha scritto – aderendo all’appello del Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera di Viterbo – al presidente del Parlamento Europeo David Sassoli per chiedere l’avvio di un’iniziativa europea per la liberazione di Leonard Peltier, l’attivista per i diritti umani dei nativi americani vittima di una spietata persecuzione politica e dal 1977 ingiustamente detenuto dopo un processo-farsa in cui gli sono stati attribuiti delitti che non ha commesso.

Il testo della lettera:
“Egregio David Sassoli, insieme a tanti altri mi rivolgo a lei come esempio di una buona politica, promotrice e custode dei diritti umani, civili, sociali affinché l’Unione Europa eserciti la sua autorità morale in favore della liberazione di Leonard Peltier, difensore dei nativi americani ingiustamente incarcerato dal 1977 in seguito a un processo basato su accuse infondate. Confidando nella sua sensibilità umana e politica, mi auguro che l’Unione Europea si schieri in modo più possibile unanime denunciando questo sopruso e invitando il governo degli Stati Uniti a porre rimedio all’intollerabile ingiustizia”.

 

Chi è Leonard Peltier

 

 



Facebook