About Us

 

Rassegna stampa

10 Giu “Il Vangelo contro violenza, corruzione e indifferenza”

10.06.2021 | Famiglia Cristiana - Sono cristiani, preti, che nel Vangelo hanno trovato l’annuncio di una liberazione piena, anche dalla mafia. Don Luigi Ciotti è stato uno dei primi in Italia a capire l’importanza di fare rete. Da quando nel ’65 ha fondato a Torino il Gruppo Abele, per l’inclusione...

Read More

04 Giu La mafia si batte solo eliminando le ingiustizie sociali

04.06.2021 | Scarp de' tenis - "Accanto all’azione di magistratura e forze di Polizia occorrono misure di sostegno per chi decide di denunciare e diventare testimone, ma anche per chi sceglie di rompere i vincoli con la famiglia mafiosa", così Luigi Ciotti, fondatore del Gruppo Abele e presidente di Libera,...

Read More

28 Mag Il Gruppo Abele va Oltre lo Specchio: un progetto per combattere la transfobia

28.05.2021 | Gazzetta d'Alba - Oltre lo Specchio è il progetto nato all’interno del Gruppo Abele di Torino, l’associazione fondata nel ’65 da don Luigi Ciotti. Si tratta di uno sportello per le persone transessuali e transgender in difficoltà, che hanno conosciuto la discriminazione e il rifiuto, con ripercussioni su...

Read More

24 Mag Il Papa si prepara a scomunicare i mafiosi

11.05.2021 | El Pais - Il Vaticano crea una commissione per studiare la maniera migliore per chiudere la porta a della Chiesa e dei suoi riti alle organizzazioni criminali mafiose. Tra i componenti della commissione anche don Luigi Ciotti, fondatore dell'associazione antimafia Libera e del Gruppo Abele...

Read More

23 Mag Falcone, legalità e giustizia sociale

23.05.2021 | La Stampa - "A 29 anni dalla strage di Capaci, dalla morte di Giovanni Falcone e Francesca Morvillo, e degli agenti Vito Schifani, Antonio Montinaro e Rocco Dicillo, il rischio è di una normalizzazione del pericolo mafioso" scrive don Luigi Ciotti sulle pagine del quotidiano torinese: "Rischio di...

Read More

09 Mag Livatino, il Vangelo contro la mafia

09.05.2021 | La Stampa - Sull'edizione nazionale del quotidiano torinese, il fondatore del Gruppo Abele e presidente di Libera, don Luigi Ciotti, ricorda la figura integerrima e potentissima di Rosario Livatino, giudice ucciso dalla mafia, nel giorno della sua beatificazione...

Read More

09 Mag Rosario Livatino, “Sia chiamato beato”

09.05.2021 | TgCom24 - Il giudice, ucciso dalla mafia nel 1990 e beatificato dalla Chiesa, è ancor di più con questo riconoscimento una figura capace di graffiare le coscienze. Ma, come spiega don Ciotti a "Stanze Vaticane", la trasmissione di TgCom24, "Bisogna evitare di farne un santino da celebrare. Bisogna...

Read More

09 Mag Rosario Livatino, giudice e beato

09.05.2021 | Rai Uno - Fuori dal sagrato della cattedrale di Agrigento dove è appena stato consacrato beato, don Luigi Ciotti, presidente del Gruppo Abele e di Libera, spiega, ai microfoni di "A sua immagine", quanto è importante il riconoscimento della figura di Livatino, che ha testimoniato con il sacrificio...

Read More

Facebook